18-19 gennaio: due appuntamenti con Bee Happy

a5-bee-happy----solo-scuola-001Apicoltura solidale, in collaborazione con Women in White, Istituto Comprensivo Como Nord e Assemblea di zona Como Nord, propone due incontri con Barbara Bonomi Romagnoli, autrice del libro “Bee Happy – storie di Alveari, mieli e apicolture”.

La prossima stagione primaverile, per Apicoltura solidale sarà il momento di maggiore ramato_brb3-224x300sviluppo della attività di animazione nei quartieri. Già a gennaio però, proponiamo una gustosa anteprima con due appuntamenti culturali. protagonista di entrambi sarà Barbara Bonomi Romagnoli, nata a Roma nel 1974, giornalista professionista, scrittrice, apicoltrice  (bioro.it) ed esperta in analisi sensoriale del miele.

In attesa che l’Italia adegui la normativa sul cognome materno, Barbara ha deciso di usarli entrambi per la pubblicazione del suo primo libro “Irriverenti e libere. Femminismi nel nuovo millennio”  e di continuare a farlo ogni volta che è possibile, convinta che l’imposizione del solo cognome paterno sia un’altro modo di declinare il maschilismo delle nostre società.  Nel frattempo ha scritto anche “Bee Happy. Storie di alveari, mieli e apiculture” [Derive Approdi, 2016].

Il primo incontro si svolge all’interno della rassegna “spazio al femminile” di Women in White, venerdì 18 gennaio alle ore 18 alla libreria Ubik di Piazza san Fedele ( vai al programma completo ).

Il giorno dopo, sabato 19 gennaio alle ore 10, ci spostiamo a Sagnino uno dei quartieri periferici coinvolti nel nostro progetto, ospiti dell’Istituto Comprensivo Como Nord che ha messo a disposizione l’aula magna della scuola Don Milani. In questo caso il taglio della presentazione sarà diverso, improntato al dialogo con ragazzi della fascia preadolescenziale, che in questi giorni stanno seguendo un percorso di preparazione, accompagnati dai loro docenti. L’incontro sarà comunque aperto anche agli adulti. Per motivi organizzativi e logistici, è però necessario confermare la presenza ai Referenti di plesso, oppure ad Auser al numero 031 270538.

Qui di seguito, una  recensione di Daniele Barbieri sul libro ed un video.

Questo non è un manuale, e lo rivendica. Bee happy è una finestra sul lavoro pratico, sugli affetti e sui modi di essere di una generazione di apicoltrici e apicoltori … e delle loro api. Con un apprezzabile taglio divulgativo, Barbara Bonomi Romagnoli racconta con ironia e sensibilità i concetti fondamentali del mestiere: il ciclo vitale dell’ape, le attività connesse con la fattura del miele, che, concetto primario, è un prodotto che “si raccoglie” e non “si fa”.

Ma allo stesso tempo Bee Happy è una storia a più voci. Un libro scritto sulla base di un dialogo con colleghe e colleghi, oltre a riferimenti a esperti e letterati: in filigrana si può leggere la pratica di una generazione di “ritornanti” che dalla città tornano in campagna per riprendere, rinnovando, i mestieri che si confrontano con la natura.

Dentro, com’è ovvio, c’è anche la storia personale dell’autrice, con le sue scelte e i suoi modi di essere e di pensare. È così che, in maniera inusuale nel panorama della letteratura del settore, in Bee Happy troviamo una interpretazione dell’apicultura come atto culturale e politico. Femminista, perché no. Perché se è vero che le api sono alla base della vita, la vita delle persone è anche la base dell’apicultura come attività umana, con tutte le sue sfaccettature [D.B.]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...